Beffa all’aeroporto di Elmas per i militari della Brigata Sassari, settanta, che sarebbero dovuti partire alla volta del Libano. Il decollo era previsto alle 18:30, ma qualcosa è andato storto a Roma: per un guasto tecnico improvviso, infatti, il KC-767A dell’Aeronatuica militare non è potuto decollare. Risultato: tutti a casa sino a nuovo ordine. L’obbiettivo della missione? “Assumere il comando del contingente italiano e del Sector West di Unifil (United Nations Interim Force in Lebanon), la Forza multinazionale di interposizione delle Nazioni Unite, posizionata nel Libano del Sud, il cui mandato consiste nel garantire il rispetto della risoluzione 1701 dell’11 agosto 2006 del Consiglio di Sicurezza dell’Onu”.

“Un semplice disguido, nulla di grave”, spiegano dai piani alti dell’Esercito, “contiamo di partire tra qualche giorno”.

L'articolo Elmas, beffa all’aeroporto per i “sassarini”: l’aereo militare da Roma non arriva proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.