"Sono orgogliosa di essermi autocandidata per le parlamentarie del @Mov5Stelle al fianco di @GiuseppeConteIT. In testa ho questo grande progetto, da portare avanti con tutte e tutti voi, e nel cuore la Sardegna. Ora avanti uniti, perché noi #siamoaltracosa. Forza!". Lo scrive su Twitter la vice ministra al Mise e vicepresidente del M5S Alessandra Todde 

Ecco i primi nomi degli altri autocandidati sardi alle parlamentarie del Movimento Cinquestelle che saranno celebrate venerdì prossimo. Oltre alla viceministra Todde e al deputato uscente Mario Perantoni, ci sono anche i senatori uscenti Ettore Licheri ed Emiliano Fenu, ma anche l'ex sindaca di Assemini Sabrina Licheri e l'ex vice sindaco di Carbonia Gianluca Lai. Poi ancora, Federico Garau, consigliere comunale a Iglesias, Gianluca Mandas, ex vicesindaco di Assemini, l'ex assessora alle Politiche sociali a Carbonia Loredana La Barbera, l'attivista di Cagliari Luciano Congiu. In generale, si apprende, la maggior parte delle candidature si registrano a Cagliari e Sassari. In lista non ci sono consiglieri regionali ai quali il regolamento impediva di autocandidarsi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Fonte: Ansa Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.