Ecco i maturati che hanno preso 100 negli istituti superiori di Terralba
La soddisfazione del preside Tilocca

Maturità in archivio al Liceo scientifico e all’Istituto Tecnico Commerciale di Terralba con nove candidati che si sono diplomati col massimo dei voti. La sezione scolastica accorpata all’Istituto di Istruzione Superiore “De Castro” di Oristano, ha presentato quattro sezioni alla prova d’esame. In 5ªA del Liceo scientifico ben sei studenti su quindici hanno preso 100. Si tratta di Elisa Atzori, Alice Loi, Marta Podda, Chiara Serpi, Martina Siddi e Alessandra Usai. In sezione B sono due i candidati che hanno superato l’esame con l’ambito 100. Gli studenti più meritevoli sono Matteo Moreno Costa e Giulia Pia.

Un solo 100 invece all’Istituto Tecnico Commerciale. A essersi distinta è Valentina Lilliu della 5ªAG.

Pino Tilocca

Soddisfatto il preside Pino Tilocca: “Quest’anno gli studenti hanno affrontato una maturità diversa rispetto a quella a cui siamo abituati. I ragazzi sono andati molto bene”, ha dichiarato il preside ricordando anche l’emergenza del covid-19. “A inizio marzo abbiamo avviato un progetto importante. Grazie a un finanziamento dell’Unione dei comuni del terralbese, abbiamo organizzato corsi pomeridiani educativi e sportivi. Poi però il 5 marzo siamo stati costretti a sospendere tutto a causa della pandemia. Speriamo di poter ripartire il prima possibile”.

Martedì, 7 luglio 2020

L'articolo Ecco i maturati che hanno preso 100 negli istituti superiori di Terralba sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.