Carabinieri posto blocco

Bosa

Operazione dei carabinieri in Planargia e Marghine

Tre persone sono state arrestate in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare  con cinque destinatari disposta dal gip del tribunale di Oristano: sono accusate, a vario titolo, di produzione, detenzione e spaccio di marijuana e hashish nella Planargia e nel Marghine, fra le province di Oristano e Nuoro. Una è stata condotta in carcere, due sono agli arresti domiciliari. Ad altre due persone è stato imposto l’obbligo di dimora.

I destinatari delle misure cautelari sono tutti di Macomer e Bosa  e tra loro c’è una donna.

Impegnati nell’operazione i carabinieri della Compagnia di Macomer con i colleghi di Bosa, Suni e Montresta e lo squadrone eliportato dei Cacciatori di Sardegna.

Le misure cautelari s’inquadrano nelle indagini culminate nel dicembre 2021 in una perquisizione che aveva portato al sequestro di quasi 690 chili di marijuana, 15 chili di polline di cannabis, 2.400 piante di cannabis essiccate e materiale per confezionare le dosi da spacciare e per gestire coltivazioni indoor.

Durante le indagini i carabinieri avevano anche sequestrato due capannoni industriali di 2.200 metri quadri usati per raffinare lo stupefacente. Le analisi della cannabis sequestrata aveva appurato che in alcuni campioni la percentuale di principio attivo (thc) era compresa tra l’11 e il 20%, ben oltre il limite consentito per la produzione industriale della canapa sativa. +

Lo stupefacente sequestrato, sul mercato illegale, avrebbe potuto fruttare circa 8 milioni di euro, secondo le stime dei carabinieri.

Martedì, 24 maggio 2022

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.