Nel corso dell’esecuzione di un decreto di perquisizione domiciliare per ricerca di stupefacenti a carico di una donna con precedenti specifici per fatti di droga, (non presente in casa all’atto dell’esecuzione), due pattuglie della Stazione Carabinieri di Carbonia hanno dato seguito al mandato ricevuto. L’atto è stato compiuto dinanzi al compagno della destinataria del provvedimento, unico presente a casa all’arrivo dei militari. Nel corso delle operazioni gli uomini dell’Arma hanno rinvenuto in possesso di B. F. F., compagno della donna, 9 boccette di metadone, 9 pastiglie di Rivotril, 17 pastiglie di Targin, Quetipina Teva e Lorazepan.  La persona presente è stata tratta in arresto in flagranza di reato e gli psicofarmaci, nonché un bilancino di precisione con tracce di stupefacente, sono stati sequestrati. La persona indagata si trova ora agli arresti domiciliari, in attesa del processo con rito direttissimo che sarà celebrato oggi. La donna verrà invece denunciata in stato di libertà per gli stessi reati per i quali il compagno è finito in carcere.

L'articolo Droga e psicofarmaci in casa, un arresto e una denuncia a Carbonia proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.