Parte oggi il secondo giro di consultazioni e intorno a Mario Draghi si moltiplicano i segnali dei partiti nella ricerca di formula e programma per fare partire il governo. Un cammino serrato e tuttavia non privo di tatticismi che potrebbero avere un impatto inaspettato. Dopo le questioni che nella ex maggioranza innesca la presenza della Lega in quella in costruzione, è della serata di domenica, per esempio, l’invito rivolto da Giuseppe Conte a M5s a distinguere tra alleati “leali” e chi “ha voltato le spalle” e ora “prova a lucrare” sulla situazione per “trarne vantaggio”. Collegato in streaming con l’assemblea dei parlamentari 5 stelle il presidente del Consiglio uscente ha tratteggiato “condizioni”, dei paletti in sostanza, che potrebbero rendere più difficile il gioco delle alleanze. Anche se Conte, che ha confermato di non voler entrare nel governo, spinge un M5s tormentato – e in procinto di ‘contarsi’ su Rousseau – a stare in partita.

Leggi su https://www.agi.it/politica/news/2021-02-08/governo-draghi-partiti-ministri-consultazioni-squadra-11319062/

L'articolo Draghi, al via il secondo giro di consultazioni proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.