Doriana Serreli, 47 anni, disoccupata, è furiosa: “Ho tutte le carte in regola, mio figlio maggiorenne vive per conto suo, io abito con mio figlio piccolo. Non posso consegnare i documenti all’Inps per seri problemi personali: come faccio a pagare le bollette?”“Mi è stato tolto un diritto – spiega la donna a Radio Casteddu – io sono disoccupata da anni e ho due figli, di cui uno maggiorenne.  Quest’ultimo è andato a vivere per conto suo e ho fatto una richiesta di cancellazione dalla mia abitazione il 30 gennaio del 2020, però è successo che, questa cancellazione, non è stata mai registrata nel comune di Quartu e, automaticamente, non è mai arrivata all’INPS. Ho preso il reddito da marzo del 2020 a giugno, ho rimandato una mail all’INPS, con tutti i documenti come mio figlio non c’è più nel mio stato di famiglia, e mi hanno risposto, sempre tramite mail, di fare un nuovo ISEE. Ho avuto nuovamente il sussidio da ottobre a dicembre e poi è stato nuovamente bloccato perché il ragazzo risulta sempre nel il mio stato di famiglia.Mi chiedono dei documenti che io non posso consegnare  per legge, l’avvocato segue la mia pratica”Risentite qui l’intervista di Paolo Rapeanu e Gigi Garauhttps://www.facebook.com/castedduonline/videos/3982550058530026/e scaricate gratuitamente l’APP di RADIO CASTEDDUhttps://play.google.com/store/apps/details?id=com.newradio.radiocastedduonline

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.