Ieri ad Assemini i carabinieri hanno denunciato per furto aggravato un agricoltore 60enne incensurato, residente a Sant’Antioco.

Nella tarda mattinata di ieri a Elmas, in via San Giorgio, dopo aver fatto ingresso nell’esercizio commerciale “Bricoman”, l’uomo si è impossessato di materiale edile e ha oltrepassato la barriera delle casse, dopo aver pagato solo una parte della merce. Successivamente, è stato bloccato dal personale addetto alla sicurezza mentre cercava di occultare quanto asportato all’interno del proprio autocarro Fiat Ducato nel parcheggio dell’esercizio commerciale. I militari, intervenuti su richiesta del responsabile del punto vendita, dopo aver visionato le immagini del sistema di videosorveglianza, hanno accertato che l’uomo, nella medesima mattinata, aveva asportato ulteriore materiale edile durante un precedente ingresso e sempre col medesimo escamotage di nascondere una parte degli acquisti nel proprio capiente giubbotto. La refurtiva, del valore complessivo di euro 759,04, è stata restituita agli amministratori del punto vendita. 

L'articolo Doppio furto in un giorno da “Bricoman” a Elmas, agricoltore denunciato dai carabinieri proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.