Salto ostacoli Abbasanta - maggio 2022

Abbasanta

Terzo e quarto posto per il fratello Antonio, quinto Luca Riccardi di Aidomaggiore. Nella selezione per Piazza di Siena brilla Antonio Meloni

Sul miglior campo sardo, quello dell’impianto Agris di Tanca Regia ad Abbasanta, ben 210 binomi hanno animato il fine settimana di salto ostacoli dedicato al concorso A1* e alla 2ª tappa del Trofeo dei Nuraghi, organizzato dalla Fise Sardegna e dall’Agenzia Agris con il supporto finanziario della Regione Sardegna.

La gara tecnicamente più tosta è stata la C140 Gran Premio Fise Sardegna. Doppietta per l’oristanese Gianleonardo Murruzzu: grazie a una seconda manche senza errori ha vinto in sella a Taissa Sarda e portato al secondo posto Israel, che ha impiegato appena 19 centesimi in più per completare il percorso. Terzo e quarto posto del fratello Antonio Murruzzu rispettivamente con Hurricane J. e Tiberio, 3 secondi più veloce del binomio Luca Riccardi, originario di Aidomaggiore, su Thiana Baia.

Riflettori puntati anche sulle due gare che servivano per conquistare l’accesso alla Coppa del Presidente, che si svolgerà in autunno a Roma, a Piazza di Siena. Antonio Meloni (Circolo Ippico Is Arenas) ha vinto in sella a Garsinia del Sole sia la C125 di sabato sia la C125/130 di domenica a fasi consecutive. Da segnalare il quarto e secondo posto nelle due giornate di Giorgio Laconi (Li Tauli) su Alys Jvh Z. il secondo e quindo posto di Camilla Crabuzza su To Be Magic e il quinto e terzo posto di Anna Modoni (scuderie De Bois) su Green Land Ma.

Tra gli altri risultati da segnalare il successo di Antonio Murruzzu su Tiberio nella C135 a fasi consecutive e di Francesco Iriu su Zuleika nella C135 mista, che è risultato così il migliore nei 7 anni del Trofeo Agris.

“I numeri dei partecipanti ormai sempre consistenti e l’apprezzamento degli addetti ai lavori testimoniano della qualità del lavoro fatto grazie alla collaborazione tra Fise Sardegna e Agenzia Agris col contributo della Regione Sardegna”, ha detto il presidente regionale della Fise, Stefano Meloni. “Ora stiamo raccogliendo le firme per spingere la presentazione in Consiglio regionale della proposta di legge 42, che prevede norme per il riordino del settore ippico ed equestre. La proposta ha già avuto il via libera dalla Commissione Bilancio e dalla Commissione Attività produttive. Questa legge e il finanziamento previsto consentiranno di fare una programmazione pluriennale e di far crescere ulteriormente il settore”.

Lunedì, 16 maggio 2022

Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi commentarlo, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video, puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 0392, o l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.