Santu Lussurgiu

Via fango, materiale roccioso e vegetazione in località Bau ‘e Mela, ma il problema è la provinciale interessata da uno smottamento

Dopo il fuoco, la pioggia che rende rischiose alcune strade di Santu Lussurgiu. In località Bau ‘e Mela da alcuni giorni gli operai di una ditta privata sono al lavoro per liberare cunette e carreggiata da fango, cenere, materiale roccioso e vegetazione: i resti del passaggio delle fiamme, trascinati a valle dall’acqua all’altezza dei costoni più ripidi.

Fortunatamente nel paese del Montiferru tra i più colpiti dai roghi del mese di luglio, la pioggia, anche questa notte, è scesa gradualmente: “È stata una pioggia tranquilla”, assicura Giovanni Pinna, presidente della locale Protezione civile. “Per il paese, a meno di forti bombe d’acqua non ci sono rischi”.

Si è corsi ai ripari per tempo: “Nel mese di settembre come protezione civile abbiamo pulito un canale a monte del paese e gli operai del cantiere comunale hanno finito il lavoro e ne hanno pulito anche un altro”.

“Il problema maggiore riguardava proprio Bau ‘e Mela, per la quale il Comune ha appaltato i lavori a una ditta privata e un’altra strada battuta solo da alcuni allevatori”.

Maggiori, invece, i problemi sulla Strada Provinciale, dove già nelle scorse settimane si è verificato uno smottamento, all’altezza del ponticello de Sos Molinos: “Siamo stati noi volontari e i vigili del fuoco a provvedere alla bonifica e alla messa in sicurezza”, denuncia Pinna. “La provincia, attraverso i cantonieri, ha posizionato due cartelli, che ancora sono lì”.

Mercoledì, 10 novembre 2021

 

 

 

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.