Dopo due anni riaprono l’ostello e la pizzeria di Zuradili
Il sindaco di Marrubiu: “Due attività fondamentali della nostra montagna”

L’ostello di Zuradili – Foto di Andrea Santucciu

Riaprirà l’ostello di Marrubiu, nella zona di Zuradili. La struttura ai piedi del Monte Arci potrebbe già ospitare i primi visitatori nel mese di maggio. È quanto ha riferito il sindaco del paese, Andrea Santucciu, che ieri ha visitato la struttura. Sarà gestita dalla Resort Sardegna, che si è aggiudicata la gara dopo due bandi andati deserti e una ripresa delle attività non riuscita a causa del covid.

“È stata concessa anche la pizzeria”, aggiunge Santucciu, “che potrebbe aprire dal mese di giugno. Siamo in attesa della firma del contratto”.

Andrea Santucciu

“C’erano persone scettiche e le capisco”, commenta il primo cittadino di Marrubiu, che nonostante le gare deserte non si è arresto, proponendo nuovi bandi. “Siamo contenti che vengano riavviate due attività fondamentali per la nostra montagna, affittate per la prima volta da noi. Speriamo abbiano solo successi e non debbano chiudere più”.

La struttura era stata gestita dal 2012 al 2019 dalla società Perdas Antigas, con sede legale a Santa Giusta.

L’ostello – Foto di Andrea Santucciu

Martedì, 30 marzo 2021

L'articolo Dopo due anni riaprono l’ostello e la pizzeria di Zuradili sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.