Svolto  in collaborazione con GAL Barigadu – Guilcer, Coldiretti e Confartigianato di Oristano

Sono 15 i nuovi tecnici dell’Agrifood che hanno conseguito il titolo grazie al progetto promosso dall’ente formativo Artigian Service in collaborazione con il GAL Barigadu – Guilcer, Coldiretti e la Confartigianato di Oristano.

Il percorso formativo, realizzato nell’ambito delle Misure integrate tra sviluppo locale partecipativo e occupazione negli ambiti della Green & Blue Economy previste dal POR Sardegna FSE 2014-2020, si è concluso nei giorni scorsi.

Il corso “Mediazione nell’Agrifood” si è sviluppato in due edizione per un totale di 2.180 ore divise tra lezioni di gruppo, lezioni individuali ed esperienze sul campo con i referenti di Coldiretti, con i quali i partecipanti hanno potuto sperimentare da vicino anche il funzionamento del mercato dei prodotti agroalimentari. Il percorso si è concluso con l’esame regionale finale, durante il quale i partecipanti hanno dovuto sostenere tre prove: un questionario, una prova tecnico professionale e un colloquio.

I 15 partecipanti al progetto che hanno superato l’esame hanno ottenuto una certificazione di competenze di valore europeo, che consentirà loro di ricoprire una posizione professionale innovativa che operi sulla programmazione e l’aggregazione delle varie realtà agroalimentari del territorio e sul miglioramento, la commercializzazione e le politiche di marketing delle aziende rurali.

I nuovi “mediatori” potranno agire come liberi professionisti, come dipendenti o consulenti di società che acquistano e rivendono prodotti alimentari o di cooperative agricole, che necessitano di posizionare e aggregare sul mercato i propri prodotti. Una figura, quindi, che supporterà le aziende nel marketing, nelle ricerche di mercato e le supporti nella gestione della rete di contatti con produttori e altre realtà imprenditoriali del mondo agroalimentare della provincia di Oristano.

Il progetto era nato da una analisi dei fabbisogni professionali nel mondo dell’agroalimentare che ha consentito di avviare un percorso formativo che avesse come obiettivo la formazione di un professionista in grado di mediare l’incontro domanda/offerta dei prodotti agroalimentari sardi, favorendo l’utilizzo delle filiere corte da parte di piccoli e grandi consumatori.

Lunedì, 8 novembre 2021

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.