Dieci cose da fare in casa durante la quarantena - 17 aprile

I consigli di Benedetta Minoliti, dalla musica alle app, dai libri alle letture online

Dal 10 marzo tre cose ci accomunano tutti (o quasi): le mura domestiche, il disinfettante e la noia. Ma c’è anche la voglia di essere produttivi e uscire il prima possibile da questa quarantena. Per fortuna la creatività non mi manca e con il tempo libero a mia disposizione ho pensato di mettere insieme dieci, o più, consigli quotidiani su libri, film, serie tv e tanto altro per passare in modo più piacevole questi giorni a casa.
LIBRI
Trovare una guida turistica tra i libri consigliati, diciamocelo, è come chiedere all'amica quali pantaloni scegliere per sentirti dire "la tuta, è comoda". Eppure... Le guide “500 hidden secrets” non saranno certo complete come una Lonely Planet, ma sono belle, comode e affidabili. I primi due requisiti sono auto-esplicativi. Ecco come ho certificato il terzo: comprando i volumi Milano e Londra ho trovato diversi luoghi che meritano davvero di essere visitati, più qualche chicca sconosciuta e molto promettente. Chissà quando viaggeremo di nuovo, in Italia e all’estero. Ma intanto perché non sognare?
SERIE TV – FILM
Se avete bisogno di passare un’ora e mezza leggera, ridendo tanto, “Snatch - Lo Strappo”, disponibile su Netflix, è il film che fa per voi. Uscito nel 2000 e diretto da Guy Richie, racconta le storie di una serie di personaggi accomunati da una sola cosa: un diamante. Non tutti i protagonisti si conoscono, ma le loro storie si intrecciano durante il film e il risultato è tragicomico. Senza addentrarmi troppo nella trama, le cose apprezzabili del film sono diverse: il cast (ci sono, tra gli altri, Benicio Del Toro, Brad Pitt e Jason Statham), il modo incomprensibile di parlare degli zingari (che in realtà ho scoperto essere "pavee", o "irish traveler", un popolo nomade di origini irlandesi) e l’intrecciarsi delle vicende in modo mai banale.
ARTICOLI
Articoli, longform e gallery dall’Italia e dal mondo. Un modo per riprendere la buona abitudine di leggere, senza doversi necessariamente buttare su “Infinite Jest” di David Foster Wallace.
- Federico Dragogna, Ministri: "Rivendico il diritto ad assembrarci (e a volare)"
- The NME 100: Essential new artists for 2020
APP
Chissà quando torneremo ai concerti. Probabilmente il mondo della musica live è tra quelli che in questo momento vive più incertezze e, di conseguenza, anche noi con lui. Comunque, sperando che tutta la macchina torni presto a funzionare, volevo consigliarvi DICE. Disponibile sia per Android che per Ios, è una piattaforma di ticketing e discovery di musica dal vivo. L'app, che consente l'acquisto di biglietti di concerti in modo veloce e 100% digitale, ha lanciato oggi DICE TV, per scoprire e trasmettere eventi online supportando artisti e creatori di contenuti nel portare efficacemente i loro spettacoli nelle case dei fan. La musica non si ferma, anzi, si evolve e trova nuovi modi per continuare a farci compagnia.
FEED
@insta_della_spesa Una delle poche cose che possiamo fare uscendo di casa è la spesa. Giulio Castoro, 31 anni, colleziona proprio liste della spesa. Da circa sette anni le raccoglie su Instagram, dandogli nuova vita. "Ti va di salire a vedere la mia collezione di liste della spesa?". Io probabilmente direi di sì. A questo progetto potete partecipare anche voi, mandando le vostre liste ad una mail che trovate sul suo profilo.
MUSICA
“Palo Santo”, Years&Years. Magari avrete presente “King”, pezzone del 2015 candidato due volte, quell'anno, ai BRIT Awards. Gli Years & Years, trio londinese di musica elettronica, hanno pubblicato “Palo Santo” nel 2018. Un disco dove si fondono elettronica e pop, ma anche R&B e musica house. C'è un po' di tutto in questo concept album, ambientato nel mondo immaginario di Palo Santo, dove non esistono regole in materia di genere e sessualità. Si parla di desiderio e delle connessioni, spesso oscure e complicate, tra religione e carnalità. Le immagini visive traggono ispirazione dalla fantascienza e dalla tecnologia. Si parla anche di androidi che desiderano sempre più ardentemente provare le emozioni degli esseri umani.
Benedetta Minoliti, ecco chi sono: Milanese con il cuore siciliano, 27enne e giornalista freelance. Laureata in lettere moderne, ho concluso a gennaio la scuola di giornalismo e mi occupo di musica, con un occhio di riguardo anche per l’arte, il cinema e la moda. Ogni giorno vi proporrò una serie di consigli per non annoiarvi durante la quarantena.

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie