“Denunciare i caddozzi di Cagliari con WhatsApp? Sì, gli facciamo anche le foto”

Un numero di WhatsApp che potrebbe, presto, essere intasato da messaggi e foto del “caddozzo” di turno che abbandona rifiuti a Cagliari. L’appello del Comune, “segnalate chi non rispetta le regole attraverso cattive abitudini che insieme abbiamo il diritto e il dovere di sconfiggere”, piace a più di un cagliaritano. La città, in alcuni rioni, è ancora invasa dai rifiuti, l’amministrazione comunale ha già installato decine di telecamere ma ora, a un respiro dall’inizio dell’estate, chiede una mano d’aiuto ai tantissimi cagliaritani rispettosi delle regole e abituati a fare la differenziata. Il numero per le segnalazioni il 3346669920. E, dal pieno centro città sino alla periferia, c’è chi è già pronto a prendere il proprio smartphone tra le mani e segnalare chi viene beccato ad abbandonare buste ricolme di spazzatura o qualunque altro tipo di rifiuto nelle strade o nelle zone di campagna.

Luciana Lecca, 55 anni, fa la cuoca in una scuola di Cagliari: “Giusto segnalare qualunque incivile, tantissime volte vedo chi addirittura getta pezzi di carta dai finestrini delle auto, ho sempre desiderato poter scattare una foto alla targa. Faccio sempre la raccolta differenziata, odio le strade sporche e chi non rispetta le regole. L’immondezza, purtroppo, abbonda anche in periferia, come all’inizio della strada che porta sino a Elmas. Io sceriffa? Macchè, anzi, se ci fossero più persone che segnalano, probabilmente non ci troveremmo in questa situazione. Il Comune ha fatto bene a chiedere il nostro aiuto”. Parere simile a quello di Rosanna Seche: “Abito a San Benedetto, tante volte ho visto gente che abbandona i rifiuti e scappa con la macchina, soprattutto di notte. Ho sempre voluto prendere il numero di targa, sono d’accordissimo col Comune, sono la prima che raccoglie l’immondezza degli altri. È una richiesta legittima, nessuno mi venga a parlare di privacy. Il Comune non può mettere miliardi di persone in giro, ci siamo noi cittadini. La privacy per me? Non me ne frega niente, tanto siamo già tracciati in tutto e per tutto”.

L'articolo “Denunciare i caddozzi di Cagliari con WhatsApp? Sì, gli facciamo anche le foto” proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie