Non migliorano, purtroppo, le condizioni di Davide Piscedda, il diciannovenne di Decimoputzu rimasto ferito nel gravissimo schianto avvenuto sulla Ss 130 nelle prime ore di domenica scorsa tra una Citroen C1 e una Bmw. Nell’impatto ha perso la vita il ventunenne Diego Tanda. Piscedda era uno dei passeggeri dell’auto, e da quattro giorni si trova ricoverato all’ospedale Brotzu, in coma farmacologico. I medici lo stanno tenendo sotto osservazione continua, le condizioni restano gravi e il ragazzo rimane in prognosi riservata a causa del trauma cranico, giudicato “importante”, riportato nell’incidente.

Tanti i messaggi di speranza, anche nelle ultime ore, pubblicati sui social dagli amici e dai conoscenti del giovane: tutti sperano che Davide Piscedda possa riprendersi.

L'articolo Decimoputzu prega per Davide, ancora in coma il 19enne rimasto ferito nello schianto sulla 130 proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.