Terralba

Con uno scatto che ha protagonista un bambino intento nella letture

Comun denominatore sono gli occhiali negli scatti in gara al concorso dell’associazione fotografica Dyaphrama. Nei giorni scorsi sono stati proclamati i vincitori: il primo premio se lo è aggiudicato Daniela Caddeo, con uno scatto che ha per protagonista un bambino immerso nella lettura.

Il secondo premio è andato a Elisa Mocci, che ha proposto un gioco di ombre e il terzo premio premio lo ha conquistato Franco Pulga, con uno scatto che raffigura una giovane di spalle, la cui figura è riproposta due volte con un gioco di specchi.

Menzioni d’onore a Maria Luisa Meloni e Anna Mannoni.

Denominato “Quattro occhi sono meglio di due”, il concorso ha visto la partecipazione di 14 autori che si sono misurati con il tema proposto dallo sponsor Ottica Basile di Terralba, i cui titolari Alessandro e Francesca Basile, padre e figlia, sono entrambi soci di Dyaphrama.

Il giudice chiamato a scegliere le fotografie vincitrici è stata Monica Tronci, appassionata di fotografia e video e impegnata da oltre 10 anni quale artista della plastilina con diversi libri pubblicati.

Qui le foto vincitrici al concorso

Venerdì, 24 settembre 2021

 

 

 

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.