Ok dalla Giunta comunale di Quartu Sant’Elena all’accordo quadro per gli interventi di manutenzione del patrimonio edilizio e infrastrutturale valido sino al 2023. Si tratta di 149350 euro, denari che serviranno per riparare palazzi pubblici, strade e anche scuole. Insomma, il patrimonio pubblico della terza città della Sardegna. Come si legge nella delibera, “le attività rivestono carattere di estrema importanza e urgenza”. Strutture e vie considerate “vetuste” e che, anche per colpa dell’ultima ondata di maltempo, versano in uno stato di “ulteriore degrado”. E, siccome gli operai comunali sono pochi, “sia per carenza di figure professionali specializzate, sia per assenza di specifici turni di reperibilità atti ad assicurare la tempestiva esecuzione degli interventi”, l’amministrazione guidata dal sindaco Graziano Milia va a caccia di un “operatore economico esterno che sia in possesso sia delle abilitazioni sia di una struttura tecnico organizzativa”. Insomma, mezzi e operai.

 

Sarà comunque il Comune a dettare i tempi degli interventi. Che, utile ricordarlo, sono considerati dalla stessa amministrazione “urgenti”.

L'articolo Dalle strade alle scuole, 149mila euro per i lavori urgenti di Quartu: “Li svolgerà una ditta esterna” proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.