Nurachi

Laboratori e degustazioni negli ultimi due giorni di “Nuracque”, l’evento che anima il paese più antico del Sinis

La riscoperta del proprio territorio, dei saperi e delle antiche tradizioni prosegue a Nurachi con “Nuracque”, la tre giorni di incontri, percorsi e laboratori pensati fra terra e acqua che animano per tutto il fine settimana il paese più antico del Sinis.

Dopo il viaggio sensoriale tra i colori e le peculiarità botaniche e faunistiche delle zone umide di ieri, oggi il tema della seconda giornata è “Alla scoperta degli antichi riti di Nurachi”.  Si è iniziato la mattina presto al Museo Peppetto Pau, con la visita alla casa museo, lungo un percorso multimediale guidato da Valentina Chergia e Francesca Sotgiu.

Spazio poi ai laboratori sulla lavorazione della terra cruda, a cura di Luigia De Melas, e sulla lavorazione del falasco, a cura di Ezio Cao. Per le 11 era in programma una degustazione dedicata al pane e all’olio novello.

Intorno alle 12 ci si è spostati all’antica cantina Sardu per l’appuntamento con “Quattro vernacce per quattro piatti d’autore”, a cura del sommelier Marco Delugas e dello chef oristanese Pierluigi Fais (presente anche ieri con il suo laboratorio sulla bottarga e noto anche per la sua pizzeria Framento di Cagliari, che si è piazzata al primo posto tra le pizzeria sarde premiate dal Gambero Rosso con i Tre Spicchi della guida Pizzerie d’Italia 2022).

Il pomeriggio, alle 17, nel centro storico di Nurachi in programma l’esperienza storico-culturale alla scoperta di Nurachi, a cura di Valentina Chergia e Walter Secci. Alla stessa ora, ma nell’antica cantina Caddeo, il laboratorio sulla preparazione e degustazione del muggine a sa merca, a cura di Tiberio Caddeo, con la collaborazione di Francesca Sotgiu.

La seconda giornata di Nuracque si chiuderà alle 22, nei punti ristoro di Nurachi che proporranno i menù con i prodotti degli stagni del paese.

La scoperta del Rio Mare Foghe sarà il tema, invece, dell’ultima e terza giornata della manifestazione, domani domenica 17 ottobre. Il primo appuntamento della giornata sarà la mattina alle 7:30 al museo Peppetto Pau, per la partenza dlel’escursione in nordic walking lungo gli stagni di Nurachi, a cura dell’associazione Kite’n’Di.

Due escursioni lungo il rio Mare Foghe partiranno dalla torre di Pischeredda: una in sup (a cura dell’associazione Kite’n’Di, alle 9, alle 10 e alle 11) e l’altra in kayak , a cura della cooperativa Alea (alle 9).

Alle 12.30, al museo Peppetto Pau sarà allestito l’aperitivo con i prodotti dello stagno, a cura della gastronomia La Rosa dei Venti.

In tutta questa terza e conclusiva giornata i momenti sportivi daranno poi spazio, a fine di ogni escursione, di ritrovare e ammirare le ricchezze del territorio tra i sapori dei prodotti dello stagno, proposti in un aperitivo esclusivo tra gli spazi della Casa Museo di Nurachi.

Nuracque è promossa da Comune di Nurachi, con le associazioni Città della Terra Cruda e Terraccogliente e Maristanis, in collaborazione con la Regione Sardegna.

Nuracque Locandina

Sabato, 16 ottobre 2021

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.