Villacidro

Disavventura per un’esercente di Mogoro. Operazione dei carabinieri

L’occasione fa l’uomo ladro. In questo caso due donne che hanno approfittando della caduta accidentale di 450 euro dalla cassa di una commerciante di Mogoro per appropriarsene.

Le due donne – una impiegata di 46 anni e una pensionata di 72 anni, entrambe di Samassi – sono state deferite in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari per furto aggravato.

La vicenda è avvenuta lo scorso 3 gennaio nel centro commerciale Sant’Ignazio di Villacidro, dove lavora la commerciante di Mogoro, di 46 anni. È stata la stessa donna a denunciare l’accaduto ai carabinieri di Villacirdo, che hanno avviato le indagini.

I militari sono riusciti a risalire all’indentità delle due donne grazie all’analisi delle immagini del sistema di video sorveglianza del centro commerciale, dai riscontri documentali ottenuti dagli scontrini emessi dal punto vendita, dalla verifica degli utilizzatori delle “carte fedeltà” rilasciate dal punto vendita nell’arco temporale in cui si è consumato il reato e da alcune testimonianze.

Sabato, 22 gennaio 2022

Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi commentarlo, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video,  puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 03 92, o l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.