Raccontare il Medioevo, Marrubiu 2022

Marrubiu

Appuntamento in piazza giovedì 18 agosto

La storia della Sardegna fa tappa a Marrubiu. Giovedì 18 agosto, alle 19, si terrà in piazza di Chiesa l’evento “Raccontare il Medioevo”, organizzato dall’amministrazione comunale e patrocinato dal Dipartimento di storia, archeologia, geografia, arte e spettacolo (Sagas) dell’Università di Firenze e dall’associazione turistica Pro loco.

L’incontro si aprirà con i saluti istituzionali del sindaco e delle autorità presenti. Subito dopo, il professor Francesco Salvestrini, storico medievista dell’Università di Firenze, parlerà di “Lingua volgare e legge nel Medioevo”, con particolare attenzione alla Carta de Logu del Giudicato d’Arborea, regno di cui il territorio di Marrubiu faceva parte.

Seguirà l’intervento dell’archeologo Luca Pompianu e dell’esperta di comunicazione dei beni culturali Marilena Tuveri, che illustreranno il progetto “Storia della Sardegna”, portato avanti per due anni all’Istituto comprensivo di Marrubiu. Il lavoro, incentrato sullo studio della storia medievale del territorio, è stato presentato a maggio al NUME di Firenze dai due ricercatori marrubiesi, durante l’ottavo ciclo di Studi medievali.

La serata si concluderà con la premiazione dei ragazzi che hanno partecipato a “Storia della Sardegna”.

Giovedì 11 agosto 2022

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.