Treni pieni e disagi per i pendolari. La segnalazione giunge da un lavoratore di Serramanna, che prende il treno ogni mattina per recarsi nel capoluogo sardo, e spiega: “Nel convoglio che parte da San Gavino alle 7,10 è impossibile mantenere la distanza sociale di sicurezza. Molti dei viaggiatori devono scendere a Decimomannu e i bus messi a disposizione per rafforzare la tratta sono diretti a Cagliari, non effettuano, quindi la fermata a Decimomannu. Non viaggiano a pieno carico consentito anche perché non sono rari i ritardi e, soprattutto, per chi lavora, è necessaria la puntualità”.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.