San Vero Milis

Questa mattina installate sei colonnine. Attive anche le torrette di salvataggio a mare

Ultimi giorni di “libertà” e di parcheggi gratuiti nelle spiagge appartenenti al comune di San Vero Milis. A partire da questo sabato, 31 luglio, entrerà  in vigore il servizio di sosta a pagamento.

“Proprio questa mattina”, dichiara il sindaco Luigi Tedeschi, “i tecnici stanno installando sei colonnine per il servizio dei parcheggi a pagamento. Abbiamo confermato l’accordo dell’anno scorso con le stesse condizioni per il comune”.

Il servizio, a differenza dell’anno scorso, durerà solo due mesi:  a partire da ora fino a settembre.

Diverse le tariffe, come sempre, in base al tempo di sosta che l’utente sceglie: da un’ora, a due ore, quattro ore fino all’intera giornata.

I parcheggi a pagamento si trovano sia nella spiaggia di Putzu Idu e sia in quella di S’Anea Scoada. Sempre a Putzu Idu, è presente anche un’altra area di sosta privata e a pagamento situata di fronte all’ecocentro.

Presenti però anche quattro parcheggi liberi: uno a Sa Rocca Tunda, uno a Putzu Idu e due nella spiaggia di Sa Mesa Longa.

“Da quest’anno poi”, conclude il sindaco Tedeschi, “abbiamo attivato anche le torrette di salvataggio a mare nelle tre spiagge principali: Putzu Idu, Sa Rocca Tunda e Sa Mesa Longa. Si parte questo fine settimana, poi il servizio sarà attivo tutti i giorni per l’intero mese di agosto per poi ridursi solo il fine settimana per il mese di settembre”.

luigi-tedeschi
Mercoledì, 28 luglio 2021

Se ritieni che questa notizia possa essere integrata con ulteriori informazioni o con foto e video inviaci un messaggio al numero Whatsapp 331 480 0392

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.