Da oggi ristoranti chiusi a mezzanotte. Mentre i locali dove vengono somministrate le bevande senza servizio al tavolino, dovranno chiudere 3 ore prima. E il mondo della ristorazione cittadina è  sul piede di guerra: “Si tratta di un provvedimento deleterio soprattutto per quelli che non fanno servizio al tavolino, quelli hanno un ulteriore aggravio, dovremmo trovare qualche strategia affinché possano andare avanti”, dichiara Marco Medda, presidente di Confesercenti Cagliari, “tira una brutta aria, non approviamo”, “capiamo lo spirito della proposta, ma non può essere a carico dei ristoratori. Sensibilizzare va bene, ma dal punto di vista tecnico non cambia nulla, non cambia nulla anticipare dalla mezzanotte all’una, se tutti i protocolli sono rispettati. Il provvedimento tende a dare un po’ più di attenzione”, aggiunge, “ma noi siamo in grado di fare tutta la sensibilizzazione necessaria per il rispetto delle norme, bastava metterci in condizione di farlo qualche dispositivo in più o qualche consiglio al tavolo”.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sardegna News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

Pizzeria da Birillo

Radio Fusion