Uras

Mobilitate le forze dell’ordine e tanti volontari

Arrivano stamane anche  i droni dei vigili del fuoco da Cagliari e le unità cinofile, per   potenziare le ricerche di Giuseppe Sideri, l’uomo di 51 anni allontanatosi lo scorso 4 gennaio dalla sua abitazione di Uras e di cui si sono perse le tracce.

Alle operazioni, coordinate dall’unita di crisi della Prefettura di Oristano, partecipano decine di carabinieri della compagnia di Mogoro, uomini del 115 e numerosi volontari.

Ad Uras e nei paesi vicini, i cui territori sono compresi nelle operazioni di ricerca, c’è apprensione per la sorte di Giuseppe Sideri. Preoccupano anche  le condizioni meteo a causa dell’abbassamento delle temperature.

Da mercoledì  nella piazza del paese è stato allestito il centro di controllo avanzato dei Vigili del fuoco  del distaccamento di Ales,  un presidio al quale fanno capo diverse squadre dei vigili del fuoco, dei carabinieri della compagnia di Mogoro e di diversi volontari.

La sindaca di Uras Anna Dore ha rivolto un messaggio di auspicio perché si  possa ritrovare Giuseppe Sideri e ha ringraziato le forze dell’ordine  ed i volontari per il loro prezioso impegno assicurato in queste ore.

Giovedì, 6 gennaio 2022

leggi anche
Giuseppe Sideri recente EVIDENZAScomparso
Diffusa una nuova foto dell’uomo scomparso a Uras: le ricerche proseguono

Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi commentarlo, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video,  puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 03 92, o l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.