Terralba

Nei giorni scorsi la tappa del progetto Work Academy Sardegna 2021

Ha fatto tappa all’Istituto “De Castro” di Terralba il laboratorio di comunicazione itinerante inserito nella terza edizione del progetto Work Academy Sardegna 2021. Tema: Mestiere di scrivere – La scrittura giornalistica e la comunicazione digitale.

Le attività proposte hanno messo in evidenza il distacco delle nuove generezioni di potenziali lettori dalla concezione dei media tradizionali e dal concetto di informazione, in parallelo però ad una riscoperta del giornale cartaceo e alla ricerca di fonti autorevoli fra i profili Instagram.

Hanno preso parte al laboratorio Tommaso, Stefano, Claudia, Asaria, Gaia, Alessandro, Francesca, Samuele, Carolina, Letizia, Chiara, Stefania e Daniele (della 3ª A del corso “Grafica e Comunicazione”) e Davide, Oscar, Marta, Camilla, Valentino, Leonardo, Alice, Mattia, Giorgia, Melissa e Giada (della 3ªA del corso “Amministrazione, Finanza e Marketing”).

Scopo dell’iniziativa era quello di “lasciare liberi i ragazzi di valutare quale sia il valore da dare al tempo dedicato all’informazione; lasciarli liberi da gabbie che li incastrino senza uscita in mondi a loro estranei dal punto di vista della comunicazione; metterli però nelle condizioni di fruire al massimo – utilizzando tutti i canali possibili – delle informazioni che lo sconfinato e cangiante mondo della rete mette a loro disposizione”.

“Cercano su Instagram le risposte alle loro domande. Spesso anche solo a supporto delle loro passioni”, hanno spiegato gli organizzatori. “Profili dedicati ad emittenti a chiara propensione sportiva per una giovane ragazza amante del calcio. Profili dedicati all’atletica per una giovane che ama la corsa. Profili dedicati ad automobili e gare automobilistiche per un giovane ragazzo appassionato di motori”.

“E l’informazione tradizionale? La guardano con distacco, ma a volte prestano l’orecchio alla tv mentre scorrono le immagini di un telegiornale, o sfogliano il giornale di carta rendendosi conto che le notizie sono un bene comune e prezioso (e possono interessare)”, continuano gli organizzatori dell’incontro. “La professione giornalistica spaventa. Facebook e Twitter sono isole ormai lontane all’orizzonte. Instagram è la loro frontiera, ma il profilo personale è tela che vogliono difendere senza condividere appieno con il mondo il loro essere. Il linguaggio però, hashtag dopo hashtag, dimostra che la padronanza c’è. E che un consiglio di lettura, di visione (film o serie tv) e di condivisione (Will) può arrivare dritto allo schermo… ed essere screenshottato”.

L’appuntamento è stato realizzato grazie all’UnionCamere Sardegna (Camera di Commercio di Sassari, Camera di Commercio di Nuoro, Camera di Commercio di Cagliari e Oristano) e Fondazione di Sardegna. Ideazione e organizzazione della cooperativa Le Ragazze Terribili.

Il prossimo appuntamento è con gli studenti del liceo classico “Siotto” di Cagliari.

Sabato, 27 novembre 2021

Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi commentarlo, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video, puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 03 92, o l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.