Oristano

Situazione da seguire anche a Terralba, Abbasanta, Uras e Palmas Arborea

Crescono i contagi da coronavirus accertati nell’Oristanese. I numeri più preoccupanti arrivano da Ghilarza, anche se si spera che il picco sia stato già raggiunto. L’ultimo aggiornamento – diffuso venerdì scorso dal sindaco Stefano Licheri – parlava di 123 contagiati in paese. “Erano 128”, ha detto stamane Licheri, “poi scesi a 123 per via di alcune guarigioni. I numeri sono in calo. Stiamo raccogliendo i dati per un nuovo aggiornamento”.

Restando nel Guilcier, c’è poi Paulilatino: il giorno di Capodanno il sindaco Domenico Gallus aveva confermato 71 casi, con tantissimi giovani tra i 20 e i 30 anni. Nei giorni scorsi il primo cittadino aveva disposto la chiusura dei bar per rispondere all’aumento dei contagi.

Si aspettano aggiornamenti anche da Abbasanta: nell’ultimo bollettino diffuso dall’amministrazione comunale, giovedì scorso, i residenti positivi erano 53.

In Planargia dati in crescita a Bosa. Ieri il sindaco Piero Casula ha comunicato che risultano 49 persone positive. “Un incremento dovuto all’esito di numerosi tamponi molecolari fatti negli ultimi giorni dell’anno”, ha spiegato in una nota Casula. “Fra i positivi solo uno risulta ricoverato in ospedale. Sono interessate tutte le fasce di età, ma si evidenzia un aumento tra i più giovani”.

C’è poi Tresnuraghes, dove i contagiati sono saliti a 21: “Al momento non si registrano guarigioni”, ha dichiarato il sindaco Giovanni Maria Luigi Mastinu. “I positivi sono tutti a casa e stanno bene”.

Ieri sono stati segnalati otto nuovi casi e una guarigione a Terralba. Il numero totale dei positivi nella cittadina è quindi salito a 26. Il sindaco Sandro Pili ha detto che le nuove positività non sono collegate alle precedenti già accertate a Terralba.

C’è poi Uras, dove ufficialmente c’è un solo residente positivo al coronavirus. Nei giorni scorsi la sindaca Anna Maria Dore aveva invitato eventuali positivi a dare comunicazione del contagio all’amministrazione comunale, così da attivare il prima possibile le procedure speciali per la raccolta dei rifiuti. “Sono meno di una decina le persone che hanno contattato il Comune”, ha spiegato Dore, “si tratta di positivi al tampone rapido in farmacia o a un test fai da te: aspettano di essere chiamati dall’Ats per sottoporsi al tampone molecolare”.

Ieri il sindaco Emanuele Cadoni ha confermato otto nuovi contagi a Palmas Arborea. Nel paese il numero dei positivi è salito a 14.

Stamane infine a Zeddiani sono stati resi noti tre contagi. L’aggiornamento è stato diffuso dal sindaco Claudio Pinna.

Lunedì, 3 gennaio 2021

Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi commentarlo, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video, puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 0392, o l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.