poste

Oristano

Anche negli uffici postali dell’Oristanese è preferibile rispettare i turni in base all’iniziale del cognome

Anche nella provincia di Oristano le pensioni del mese di ottobre saranno in pagamento a partire da domani, sabato 1° ottobre, ma esclusivamente nei 58 uffici postali aperti anche il sabato mattina.

Lo rende noto Poste Italiane, specificando che, “in continuità con quanto fatto finora e con l’obiettivo di evitare assembramenti, il pagamento delle pensioni in contanti avverrà preferibilmente secondo la turnazione alfabetica che potrà variare in base al numero di giorni di apertura dell’ufficio postale di riferimento”.

Questa la turnazione: i cognomi dalla A alla C sabato mattina, 1° ottobre; dalla D alla K lunedì 3 ottobre; dalla L alla P martedì 4 ottobre, e dalla Q alla Z mercoledì 5 ottobre.

Poste Italiane comunica inoltre che le pensioni saranno disponibili, sempre a partire da sabato 1° ottobre, per i titolari di un libretto di risparmio, di un conto BancoPosta o di una Postepay Evolution che abbiano scelto l’accredito. I possessori di carta di debito associate a conti/libretti o di Postepay Evolution, quindi, potranno prelevare i contanti dagli oltre 41 ATM Postamat del territorio senza bisogno di recarsi allo sportello.

I possessori di carta di debito associata a conti/libretti usufruiscono gratuitamente di una polizza assicurativa che consente un risarcimento fino a 700 euro all’anno per furti di contante subiti nelle due ore successive al prelievo effettuato sia dagli sportelli postali sia dagli ATM Postamat.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito www.poste.it o contattare il numero verde 800 00 33 22.

Venerdì, 30 settembre 2022

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.