Arborea

Intervento dei presidenti di Latte Arborea, Remigio Sequi, e della Cooperativa Produttori, Walter Mureddu

“Un plauso per la pronta risposta della Regione, con l’emendamento in Finanziaria di 40 milioni di euro, e l’attenzione del Consiglio regionale sulle problematiche delle nostre aziende e di tutto il distretto che proprio ieri abbiamo esposto alla Quinta Commissione”. I presidenti di Latte Arborea, Remigio Sequi, e della Cooperativa Produttori, Walter Mureddu, accolgono positivamente l’immediato sostegno annunciato ieri dal presidente della Regione, che destina 40 milioni di aiuti per il comparto zootecnico sardo, compreso quello bovino.

“Un grazie particolare – puntualizzano Sequi e Mureddu – al presidente della Giunta Christian Solinas, che ha compreso con grande sensibilità la gravità della situazione delle nostre imprese e di tutto il polo lattiero caseario di Arborea. Un territorio che in passato è sempre andato avanti con le proprie forze, ma che oggi, in un periodo storico di grande crisi dovuto ai rincari di materie prime ed energia, ha bisogno di ristori immediati affinché molte aziende evitino la chiusura nel giro di pochi mesi”.

“Auspichiamo che l’attenzione della politica sarda prosegua per l’attuazione degli altri interventi infrastrutturali da noi chiesti ieri in V Commissione, in particolare riguardo agli investimenti in energia verde per stabilimenti e aziende zootecniche del nostro territorio”, concludono i presidenti di Latte Arborea e Cooperativa Produttori.

Mercoledì, 23 febbraio 2022

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.