Trenta sette giorni fa, 46 oggi. E, nel mezzo, anche qualche guarito. Tuttavia, a Monastir resta negativo il saldo tra guariti e contagiati da Coronavirus. La variante Delta si conferma quindi più contagiosa, certo,ma anche più tosta. Non c’è ancora stato, da quando la sindaca Luisa Murru ha firmato un’ordinanza con tutta una serie di restrizioni, quel calo tanto sperato di contagi. E allora, ai va avanti con la mini “zona rossa” in città sino a nuovo ordine: coprifuoco dalle ventiquattro alle cinque del mattino successivo, mascherine obbligatorie all’aperto, stop a qualunque tipologia di evento pubblico, bar sbarrati alle ventuno e ristoranti entro le 23:45.

L'articolo Da 30 a 46 contagiati in sette giorni, la “zona rossa” non ferma il Covid a Monastir proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.