Cuore Romeno, a Cagliari una serata interculturale sardo-romena
Un incontro tra tradizioni, musica e cultura. Protagonista l’associazione oristanese

Associazione Cuore Romeno

La Romania è più vicina. Sabato scorso il Poetto di Cagliari ha ospitato un incontro interculturale promosso dall’associazione oristanese Cuore Romeno. Protagonisti DJ Palitrottu, Ivana Busu, Valentina Sulas e Cristina Maxim, che hanno guidato il pubblico in un viaggio nello spazio e nel tempo attraverso la musica, i versi e le emozioni, percorrendo le strade di Bucarest e Cagliari, della Barbagia e della Bucovina, con lo spirito inquieto di George Bacovia e Peppino Mereu e con le parole di Grazia Deledda, di Pasolini, Alziator e tanti altri autori.

L’evento rientra nel progetto “Sarò – Itinerario partecipato alla scoperta delle tradizioni, saperi, antichi mestieri, racconti ed analogie tra la cultura sarda e romena”. L’iniziativa, ideata da Cuore Romeno, è finanziata dalla Fondazione di Sardegna.

La prossima tappa del progetto sarà ad Alghero. La città del corallo sarà la sede di una tavola rotonda a cui saranno invitati i rappresentanti della pubblica amministrazione per discutere nuove strategie di inclusione sociale.

Martedì, 6 ottobre 2020

L'articolo Cuore Romeno, serata interculturale sardo-romena sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.