A causa dell’intensa perturbazione che si è abbattuta oggi nel Sud Sardegna i Carabinieri sono intervenuti autonomamente e a supporto dei vigili del fuoco a Cagliari, in via Is Maglias, dove il crollo di un muro ha provocato il danneggiamento di due auto parcheggiate,  e a Capoterra, Villa San Pietro e Sarroch per porre in sicurezza alcune abitazioni nonché la viabilità extraurbana sulla Ss195 momentaneamente chiusa al traffico in attesa del ripristino a cura del personale dell’Anas.

Nel Sulcis i centri urbani maggior interessati sono stati i comuni di Sant’Anna Arresi, Teulada e Santadi che hanno subito danni ingenti alle proprie abitazioni, con allagamenti di vario genere.

Si registra una vittima a Sant’Anna Arresi dove un 81enne del luogo è stato sorpreso dall’esondazione di un canale di approvvigionamento delle acque destinate all’irrigazione dei campi limitrofi. Contestualmente nel primo pomeriggio altre pattuglie dei Carabinieri sono intervenute nel comune di Santadi, in frazione “Is Cattas”, sulla SP 70, dove ha ceduto parte del manto stradale del piccolo ponte che collega il comune con quello di Teulada. Si è provveduto a cinturare la zona e mettere in sicurezza il sito deviando la circolazione su strade secondarie.

Poco fa  in agro di Castiadas  è stata chiusa la S.P. 18 al km 23 a causa di una voragine.

L'articolo Crolli, allagamenti e strade chiuse: i carabinieri in aiuto dei vigili del fuoco nel Sud Sardegna proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.