Bene gli screening a Bono e La Maddalena, oggi 1 marzo tocca a San Teodoro

SASSARI. A Bono, La Maddalena e San Teodoro, i tre Comuni del Nord Sardegna in cui la scorsa settimana è stata istituita la zona rossa in seguito all'emergere di altrettanti casi di contagio da variante inglese del Covid-19, la situazione sembra sotto controllo. A Bono lo screening fatto giovedì e venerdì ha messo in evidenza una bassa circolazione del virus: su 1.620 persone sottoposte a tampone naso-faringeo e all'esame molecolare/antigenico, sono emersi solo 6 positivi al coronavirus. "I risultati indicano chiaramente che è stata evitata la diffusione del virus", sottolinea la direzione del Dipartimento di Prevenzione Zona Nord dell'Ats. "La situazione epidemiologica è in via di risoluzione, ma resta valido l'appello a non abbassare la guardia", chiedono i vertici della sanità locale e gli amministratori comunale.

Prosegue lo screening anche a La Maddalena, dove ieri sono stati eseguiti 3.348 tamponi. "Ai pochi positivi riscontrati è stato già effettuato il secondo tampone molecolare, esteso in via precauzionale alle loro famiglie", riferisce il sindaco Fabio Lai. "In questo momento si trovano già in quarantena e sono tutti asintomatici", aggiunge il sindaco, che in vista della nuova giornata di tamponi, prevista per oggi, spera nella collaborazione della popolazione. "Se confermeremo o miglioreremo l'affluenza, diremo finalmente basta alle teorie basate su ipotesi", afferma.

Tra oggi 1 marzo e domani è previsto lo screening di massa anche a San Teodoro, dove sono state individuate quattro aree parcheggio a disposizione degli utenti che aderiranno alla campagna di monitoraggio ospitata nella palestra scolastica di Via Molise. (Ansa).

 

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.