In paese i casi salgono a 20

ISILI. Questa mattina 20 novembre, su base volontaria, sono stati eseguiti a Nurri 240 tamponi antigenici rapidi. Sono stati coinvolti tutti gli alunni dell’istituto comprensivo “Luigi Pitzalis” (scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado), i docenti e il personale scolastico, commercianti, artigiani, liberi professionisti, dipendenti comunali. Sono risultati positivi 2 bambini della scuola primaria e due adulti, già segnalati al proprio medico di base, che ha provveduto a comunicarlo al dipartimento di prevenzione dell’azienda tutela della salute. Allo stato attuale nel paese del Sarcidano i positivi al covid 19 sono 20 tra cui un assessore comunale. Uno di essi è ricoverato a Cagliari nell’ospedale Santissima Trinità.

Intanto il sindaco Antonello Atzeni che a scopo precauzionale da alcuni giorni era in isolamento volontario nella propria abitazione è risultato negativo al tampone covid 19. “Sono stato fiducioso perchè ho sempre evitato qualsiasi forma di assembramento, ho rinunciato a qualsiasi invito (festini, matrimoni, compleanni ecc..), ho sempre usato la mascherina e mi sono di frequente igienizzato le mani. Tutti dobbiamo continuare ad osservare scrupolosamente queste fondamentali prescrizioni e a non abbassare mai la guardia. Il covid è sempre in agguato, dietro l'angolo. Mi sento in dovere di ringraziare di cuore il personale dell’unità speciale di continuità assistenziale (Usca) per gli sforzi immani e i grossi sacrifici che sta facendo per svolgere e garantire il servizio”. Lunedì riprenderanno le lezioni in tutti e tre gli ordini di scuola che erano state sospese con una ordinanza emessa dal sindaco Antonello Atzeni.

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.