Omicron e’ stata segnalata in 89 paesi e il numero di casi raddoppia in 1,5-3 giorni nelle aree ad alta trasmissione. Lo ha reso noto l’Oms in un recente aggiornamento. L’organizzazione spiega che “Omicron si sta diffondendo rapidamente nei Paesi con alti livelli di immunità della popolazione, ma non è chiaro se ciò sia dovuto alla capacità del virus di eludere l’immunità, alla sua intrinseca maggiore trasmissibilità o a una combinazione di entrambi”.

“Sono necessari più dati per comprendere il profilo della gravità e in che modo è influenzata dalla vaccinazione e dall’immunità preesistente”, ha aggiunto l’organizzazione. “I ricoveri nel Regno Unito e in Sudafrica continuano ad aumentare – ha aggiunto l’Oms – e, dato il numero di casi in rapido aumento, è possibile che molti sistemi sanitari vengano rapidamente sopraffatti”.

Il sindaco di Londra, Sadiq Khan, ha dichiarato uno stato particolare di emergenza, il cosiddetto ‘major incident’, a causa dell'”enorme aumento” di contagi da variante Omicron del Covid-19 e dei ricoveri nella capitale.

Leggi su https://www.agi.it/estero/news/2021-12-19/omiccron-corre-rilevata-ottantanove-paesi-14956964/

L'articolo Covid, la variante Omicron corre: è stata rilevata in 89 Paesi proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.