Padre, madre positiva e i tre bambini vanno avanti senza assistenza medica né informazioni, il personale della struttura fa quello che può ma non basta

SASSARI. Un altro giorno è passato e alla famiglia in isolamento da martedì 18 agosto nel resort di Santo Stefano non è arrivata ancora alcuna comunicazione. Un deserto di informazioni che ha trasformato la quarantena del manager cremasco 48enne, della moglie risultata positiva al Covid e dei tre figli di 10, 7 e 5 anni in una lenta agonia. Purtroppo le regole sono molto rigide, lo conferma anche il responsabile dell'Unità di crisi del Nord Sardegna, Marcello Acciaro, e trovare una soluzione appare come una missione impossibile, lo spiraglio, al momento, sarebbe il trasferimento in una casa. Il personale della struttura intanto fa quello che può, ma non basta.

Il servizio completo sul giornale in edicola e nella versione digitale

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.