Contrasto Netanyahu-Gantz. Verso allentamento ma decessi a 5mila

(ANSA) - TEL AVIV, 05 FEB - Il governo israeliano ha prolungato l'attuale lockdown fino alle 7 (ora locale) di domenica 7 febbraio. La decisione - che non è stata presa all'unanimità - è avvenuta in una contrastata riunione dell'esecutivo che ha visto lo scontro tra il premier Benyamin Netanyahu e il ministro della Difesa Benny Gantz.

Nella stessa riunione è stato stabilito anche l'avvio, a partire dalla stessa data, di un graduale allentamento delle restrizioni le cui modalità saranno esaminate in un nuovo incontro domenica.

La scelta finale è stato oggetto di un lungo braccio di ferro tra Netanyahu deciso all'estensione e Gantz convinto che il blocco dovesse finire come previsto questa mattina in mancanza di un chiaro programma di graduale uscita dal lockdown. Il compromesso è stato raggiunto in uno scenario della pandemia che ha visto il numero dei decessi superare la soglia dei 5 mila.

(ANSA).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.