Covid: intensificati i controlli delle forze dell’ordine. Ma forse è un po’ tardi
Riunione nella prefettura di Oristano del Comitato per l’ordine pubblico

Da lunedì scatta la zona rossa e in provincia di Oristano aumentano i controlli da parte delle forze dell’ordine. Lo si è deciso stamane nel corso di una riunione del Comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza tenutasi in prefettura.

“Si è convenuto di intensificare i servizi di controllo territoriale”, si legge nella nota diffusa dalla prefettura di Oristano, “specie del centro cittadino e nelle aree di litorale e dei novenari di maggiore affollamento oltre che nelle maggiori arterie stradali extra urbane al fine di assicurare il rispetto delle rigorose limitazioni negli spostamenti e delle ulteriori misure imposte dalla normativa anti covid”.

“A fronte del trend in aumento dei casi di contagio da coronavirus registrati in provincia”, si legge ancora nel comunicato, “si è quindi convenuto sull’importanza del massimo sforzo e rigore nei controlli in sinergia tra forze di polizia, con il coinvolgimento della capitaneria di porto, e la messa in campo di ogni possibile dispositivo, eventualmente ricorrendo anche alla richiesta di rinforzi esterni del Reparto mobile”.

“Il controllo dei litorali sarà principalmente assicurato dai carabinieri, dal corpo forestale di vigilanza ambientale e dalla Capitaneria di porto”.

Stante il numero di contagi e le situazioni denunciate in alcuni centri della provincia, viene da chiedersi se forse l’intensificazione dei controlli non arrivi un po’ in ritardo.

Sabato, 10 aprile 2021

L'articolo Covid: intensificati i controlli delle forze dell’ordine. Forse è un po’ tardi sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.