L'isola si avvia alla seconda settimana in zona rossa 

CAGLIARI. La Sardegna entra per la seconda settimana in zona rossa. Un passaggio fissato per legge dopo la retrocessione di lunedì scorso 12 aprile: le regole, infatti, obbligano il mantenimento dello stesso colore per due settimane. L'Isola segnava un primato negativo: ha l'Rt puntuale più alto d'Italia, a 1.38, segue la Valle d'Aosta con 1.26. Il quadro che ancora per la prossima settimana non verrà rivalutato è quello del monitoraggio settimanale Iss-ministero della Salute relativo alla settimana dal 5 all'11 aprile.

Sul fronte dei contagi, si registrano 1.635 nuovi casi nella settimana con un'incidenza di 102 casi ogni 100mila abitanti, ancora lontana da livelli (50 per 100.000) che permetterebbero il ritorno in zona gialla (ora abolita) o bianca, di cui la Sardegna ha beneficiato, unica in Italia, per tre settimane. La pressione negli ospedali si mantiene sotto la soglia critica: i posti letto in terapia intensiva toccano il 26% di occupazione, il 22% invece quelli in area medica. (Ansa).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.