Il 7 novembre mobilitazione contro l'attuale gestione delle problematiche legate alla pandemia

ORISTANO. I contagi da Covid 19 avanzano e nel centro Sardegna scattano le campagne di screening, mentre nell'Oristanese monta la protesta per la gestione delle emergenze e della sanità territoriale. E sabato 7 novembre sarà mobilitazione per chiedere maggiore attenzione per gli ospedali San Martino di Oristano e i nosocomi di Ghilarza e Bosa.

In prima linea non solo i medici, sindacati e i comitati cittadini ma anche le istituzioni, con i sindaci che protestano per organici sempre più carenti, reparti in affanno e lunghe liste d'attesa. Previsto un sit-in davanti alla sede della Assl in via Carducci, a partire dalle 10.30.

Nel frattempo i primi cittadini di Macomer e Lanusei, nel Nuorese, avviano due distinte campagne con i test sierologici. Nel primo caso sono state aperte le prenotazioni per la popolazione, nel secondo si è partiti con gli esami su docenti alunni delle scuole. (Ansa).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sardegna News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

Pizzeria da Birillo

Radio Fusion