L'iniziativa della Sanità britannica

(ANSA) - ROMA, 10 FEB - Il servizio sanitario nazionale britannico (Nhs) mobilita Elton John e Michael Caine per convincere i sudditi di Sua Maestà a vaccinarsi contro il coronavirus: in un video la star del pop e l'attore due volte premio Oscar rassicurano il pubblico sull'efficacia dei vaccini e sul modo migliore per affrontare quella che il cantante definisce "questa miserabile malattia".

Il video - che dura 90 secondi, riporta il Guardian - mostra Elton John impegnato in un provino per una parte in uno spot per promuovere il piano di immunizzazione del Paese: il cantante finge di ricevere una dose prima di intonare la sua hit del 1983 'I'm Still Standing'. Dopo diverse riprese il regista gli dice: "Grazie, Elton, ti faremo sapere". E lui risponde: "Beh, con questo breve preavviso non troverai nessuno più grande". Il video mostra poi Michael Caine mentre si vaccina e dice: "Non mi ha fatto male", aggiungendo "non molti lo sanno".

"Volevo prendere parte a questo video per mostrare alla gente i vantaggi di essere vaccinati e come (il vaccino) aiuti a proteggere noi stessi e le persone che amiamo", ha commentato il cantante 73enne. (ANSA).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.