L’impietosa e costante ascesa del Covid sta travolgendo le illusioni e sgretolando le poche certezze che pensavamo di avere. Come quella che il caldo frena il virus, un’illusione appunto visti i numeri di questi giorni. E sebbene la barriera innalzata grazie ai vaccini stia ancora in piedi, permettendo di tenere sotto controllo il numero dei ricoveri, è sempre più vacillante per le continue picconate dei poco rassicuranti bollettini quotidiani. Tanto che anche negli ospedali la situazione rischia di farsi rapidamente difficile: è aumentato del 19% in una settimana il numero dei pazienti ricoverati a causa del Covid, sia nei reparti ordinari che nelle terapie intensive e l’incremento maggiore si rileva nelle ospedalizzazioni ‘Per Covid’, ovvero nei ricoveri con sindromi respiratorie tipiche della malattia, che in 7 giorni è stato del 24,5%. Del 13,7% aumentano invece i ricoverati ‘Con Covid’ cioè quei pazienti giunti in ospedale per curare altre patologie e trovati positivi al tampone pre-ricovero. Lo indica la rilevazione del 5 luglio condotta attraverso gli ospedali sentinella della Federazione delle aziende sanitarie e ospedaliere (Fiaso).

E se nei reparti ordinari i ricoveri per Covid sono aumentati del 15%, quelli nelle terapie intensive sono raddoppiati in una settimana, la buona notizia è che i numeri restano sotto controllo.Dopo qualche settimana di liberi tutti, iniziano ora gli appelli a fare passi indietro. Oggi l’ultimo, ad annullare il concerto dei Maneskin a Roma dove sono previste 70mila persone. “Una follia”, dicono virologi ed epidemiologi.

 

L'articolo Covid, è allarme ricoveri per problemi respiratori: +24% in una settimana proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.