Rimandati a casa tutti gli over 80, nel Sulcis rinviata le seconda inoculazione destinata a 2mila anziani

SASSARI. Dosi finite e vaccinandi rispediti a casa. È capitato ieri pomeriggio 13 aprile a Sassari, nell'hub di Promocamera, quando sono terminati i flaconi del siero Pfizer destinati al richiamo per numerosi over 80 che attendevano il loro turno. L'inconveniente ha costretto gli anziani a ritornare a casa senza aver ottenuto il vaccino. «Non è stata una bella notizia ma purtroppo avevamo pochissime dosi di vaccino Pfizer e siamo stati costretti a rimandare di qualche giorno le inoculazioni previste per oggi - spiega Marco Guido, coordinatore dell'emergenza da Sars-Cov-2 nel nord Sardegna -. Comprendiamo il disservizio, ma per fortuna abbiamo il tempo per rimediare, dato che la seconda dose deve essere inoculata entro il 42esimo giorno dalla prima iniezione». Il black-out di dosi dovrebbe durare poco. Nel Sulcis rinviata la seconda inoculazione per 2mila anziani.

Il servizio completo sul giornale in edicola e nella versione digitale

 

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.