Covid, contagi in aumento a Cagliari. Sono 76 i positivi in città e 6 i ricoverati. I dati forniti dal primo cittadino cagliaritano. “Numeri importanti che ci devono ricordare che dobbiamo mantenere le precauzioni”, ha dichiarato il sindaco Paolo Truzzu, “serve prudenza”.Il sindaco ha anche fatto il punto sulla riunione del comitato sull’Ordine pubblico e la sicurezza, nel corse del quale è stato deciso un giro di vite sui roghi a Mulinu Becciu (“telecamere e controlli da parte delle forze dell’ordine”) e l’allontanamento, da dicembre, delle manifestazioni no green pass dalle vie dello shopping (“cercheremo un’alternativa con gli organizzatori, libertà di manifestazione sì, ma e rispetto per tutti”).

“Oggi approveremo la delibera per lo stato di calamità naturale e poi svolgeremo le verifiche e i sopralluoghi per avere per il risarcimento dopo il temporale dei giorni scorsi”, ha aggiunto Truzzu, “ riparte la sessione di bilancio: ci sono i soldi per scuole e palestre, impianti sportivi, la riqualificazione di viale Trieste, il verde pubblico e gli ascensori di Castello”.

L'articolo Covid, contagi in risalita a Cagliari: in città 76 positivi e 6 ricoverati proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.