Aggiornamento casi Covid a Villacidro. Il sindaco Marta Cabriolu ha fatto il punto sulla situzine Covid: i casi ufficiali sono 4. Salgono, purtroppo, a cinque le classi in quarantena: una al liceo, una alla media, due alla primaria e una all’Istituto agrario.

Stamattina gli studenti della classe delle medie hanno eseguito i tamponi, i cui esiti si avranno in settimana.

“Invito ancora tutti i cittadini a non sottovalutare eventuali sintomi che potrebbero essere scambiati con un semplice raffreddore o influenza”, ha dichiarato la prima cittadina, “in caso di dubbio occorre avvisare immediatamente il proprio medico di famiglia per le verifiche del caso.

Sono stati intensificati i controlli da parte delle forze dell’ordine: capita troppo spesso di vedere adulti e soprattutto ragazzi senza mascherina in gruppo, alle fermate degli autobus, all’ingresso e all’uscita da scuola. Mi rendo conto che le restrizioni del nostro spazio vitale siano difficili da accettare ma è necessario che siamo tutti più responsabili e attenti al rispetto delle regole.

Rivolgo un appello soprattutto ai giovani che, in queste settimane e con la riapertura delle scuole, rappresentano un potenziale vettore di contagio in classe e all’interno del famiglie.

Usiamo tutti la mascherina e rispettiamo le distanze di sicurezza, tuteliamo chi ci sta vicino e le persone a cui vogliamo bene.”

L'articolo Covid, cinque classi in quarantena a Villacidro: “Troppi ragazzini senza mascherina” proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.