Casi di positività nella scuola dell’infanzia di via Pola ad Assemini, la sindaca Sabrina Licheri non attende eventuali comunicazioni da parte dell’Ats e decide di sbarrare l’istituto sino al prossimo primo febbraio: “Non c’è alla base della suddetta ordinanza un provvedimento dell’Ats, ma si è ritenuto necessario prescrivere comunque la sospensione dell’attività didattica fino al primo febbraio 2022”. Motivazioni del provvedimento? “A seguito di riscontro di casi di positività la dirigente scolastica ha, come previsto dalla norma, disposto la didattica a distanza per tre delle quattro sezioni presenti. Nell’unica sezione rimasta aperta è presente la metà dei bambini e la scuola ha avuto notizia di un caso di positività tra gli assenti la cui presenza è antecedente alle 48 ore, per tanto non rientra nell’operazione di tracciamento a carico della scuola” E allora, didattica a distanza per tutti, non c’è altra soluzione.“La sostituzione del personale assente può avvenire solo attraverso lo spostamento di personale da altri plessi: soluzione capace di elevare il rischio di contagio anche fra scuole. Non è intenzione dell’amministrazione ricorrere alla chiusura delle scuole ignorando le disposizioni nazionali, laddove però si viene a creare una situazione di emergenza e riteniamo, fatte le opportune valutazioni, di intervenire, si interviene”.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.