Già dichiarati zona rossa, nel comune gallurese screening della popolazione mercoledì 30 marzo

SASSARI. Continua ad aumentare il numero delle persone contagiate dal Covid 19 nei comuni del nord Sardegna già dichiarati «zona rossa» dai sindaci. A Golfo Aranci, secondo i dati comunicati da Ats, i residenti positivi al virus sono oggi 42, cinque in più rispetto alla precedente rilevazione. Proprio nel comune gallurese martedì 30 marzo partirà la campagna di screening su tutta la popolazione: i cittadini dovranno presentarsi nella palestra comunale «Sebastiano Barrera», secondo gli appuntamenti concordati con gli uffici.

Difficile la situazione anche a Uri, nel Sassarese: qui le persone che hanno contratto il virus sono «51 ufficiali e 69 in via ufficiosa» spiega la sindaca, Lucia Cirroni: «In merito allo screening di tutta la popolazione, siamo stati convocati domani 26 marzo per l'organizzazione della campagna, e lo stesso è programmato probabilmente per il 10 e 11 aprile - precisa - invito tutti ad aderire, il tampone sarà somministrato a partire dal decimo anno di età in su, salve diverse indicazioni». (Ansa).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.