Forze dell'ordine impegante nei controlli anti-assembramenti

SASSARI. Quattro locali chiusi, 40 trasgressori sanzionati, 3.700 persone e 285 esercizi pubblici controllati. È il bilancio dei controlli effettuati nel fine settimana nel nord Sardegna dalle forze dell'ordine, secondo il piano interforze provinciale disposto in accordo con la Prefettura di Sassari per far rispettare le norme anti covid nei locali pubblici e impedire assembramenti in strade e piazze in occasione del carnevale.

Polizia, Guardia di finanza e Carabinieri hanno monitorato l'intera provincia con particolare attenzione alle maggiori città. A Sassari sono state sospese le attività di un negozio alimentari al cui interno sono stati trovati numerosi clienti che non rispettavano le distanze di sicurezza e non indossavano le mascherina. Chiuso anche un bar che somministrava bevande oltre l'orario consentito. Ad Alghero è stato chiuso un circolo privato dove si stava svolgendo una festa con numerosi partecipanti. Anche a Olbia è stata sospesa l'attività di un bar per il mancato rispetto delle norme sul covid 19. (Ansa).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.