Cinque sono stati trasferiti in ospedale

(ANSA) - LAINO BORGO, 07 NOV - Otto anziani, sui quattordici ospiti della casa di accoglienza "Rovitti - Grimaldi" di Laino Borgo, sono risultati positivi al Covid 19 al tampone rapido. La notte scorsa tre di loro sono stati trasferiti nell'ospedale di Cosenza, di cui uno in terapia intensiva. Oggi pomeriggio altri due sono stati ricoverati, uno positivo è stato andato nell'ospedale Annunziata di Cosenza, e l'altro, negativo, è stato ricoverato all'ospedale di Castrovillari perché accusava problemi respiratori. Lo ha riferito il sindaco di Laino Borgo Mariangelina Russo. La scoperta degli otto anziani positivi è dovuta a un controllo che è stato effettuato dopo che tre operatori socio sanitari, ora in quarantena domiciliare, sono risultati positivi. Mariangelina Russo ha chiesto che si intervenga subito "con un presidio di primo intervento in questa zona periferica della Calabria e distante dal primo centro Covid della provincia oltre 100 km. La situazione è drammatica e potrebbe trasformarsi in un pericoloso focolaio se non si interverrà subito prendendo i dovuti provvedimenti. I miei cittadini hanno bisogno di assistenza come tutti gli altri cittadini calabresi". (ANSA).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.