Emergenza covid: no a nuove restrizioni a Cagliari. “Ma serve prudenza”, dichiara il sindaco Paolo Truzzu.

In città sono 708 le persone attualmente positive, 14 quelle ricoverate in ospedale. Nell’ultima settimana, sulla base dei dati forniti dall’ATS, la curva dei contagi sembra essersi stabilizzata, dopo essere triplicata tra la seconda e la terza settimana di luglio.

Resta purtroppo costante invece la diffusione del contagio tra i più giovani: il 30% dei nuovi positivi in città metropolitana è infatti nella fascia d’età 15-29 anni, quasi il 70% sotto i 44 anni.

“Per questo stamattina, nell’incontro con il Commissario dell’ATS Massimo Temussi e gli altri sindaci dell’area metropolitana abbiamo concordato sulla necessità di accelerare ulteriormente per vaccinare il prima possibile gli over 60 non ancora vaccinati e i più giovani”, dichiara il sindaco di Cagliari Paolo Truzzu, “per questi ultimi, in particolare, stiamo studiando con l’ATS delle iniziative mirate in vista della riapertura delle scuole in modo da ridurre al minimo il rischio di ricorrere alla DAD e consentire ai nostri ragazzi di frequentare in presenza.

L'articolo Covid, 708 positivi a Cagliari: “Tanti i giovani, il 30 % tra i 15 e i 29 anni” proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.