Covid-19: un nuovo hub vaccinale nell’ex Ospedale Militare di Cagliari.

Per potenziare ulteriormente la capacità vaccinale, sulla scia delle precedenti collaborazioni, è stato siglato un accordo tra l’Esercito e la Asl. Dallo scorso venerdì 18 e sino a lunedì 28 febbraio 2022, è operativo a Cagliari un nuovo Centro Vaccinazione anti Covid-19 presso il Dipartimento Militare di Medicina Legale (DMML), noto anche come ex Ospedale Militare.

Il nuovo hub va a integrarsi a quelli dell’area metropolitana della Asl territoriale, già presenti negli spazi della Fiera di Cagliari e Quartu Sant’Elena, ampliando l’offerta per tutti coloro che ancora non hanno completato il ciclo vaccinale e per coloro che ancora devono iniziarlo.

Tramite il sistema delle Poste Italiane, i cittadini (oltre i 12 anni di età) potranno selezionare la struttura del DMML per prenotare la somministrazione della dose.

Dalle 9 del mattino alle ore 13, nei giorni indicati dal sistema di prenotazione, il personale sanitario civile e militare della Difesa, opererà dunque in collaborazione con la campagna vaccinale dell’Azienda sanitaria locale n. 8, a favore della popolazione civile, in supporto alle strutture sanitarie regionali.

Il DMML di Cagliari, dipendente dal Comando Logistico dell’Esercito, si trova nel cuore del quartiere di Stampace. Con ingresso dalla via Ospedale n. 2, il nuovo hub vaccinale è facilmente raggiungibile dalle Stazioni FS e Autobus a piedi con i mezzi del trasporto pubblico locale.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.